SoRrIsI

Andammo avanti così per un po’,
con le nostre risate che rieccheggiavano tra le piastrelle del bagno
era tutto così PaTeTiCo e così SeMpLiCe!
LEI era CoSì BeLLa..
Faceva male.
Strinsi i denti mentre provavo a girarmi con il busto,
e ci trovammo
NaSo contro NaSo..
 
Ci guardmmo un IsTaNtE.
Poi LA BaCiAi.
 

 
UNA volta.
DuE volte.
Lei mi prese fra le BrAccIa.
TrE.
Io la sTrInSi.
QuAttRo.
Le passai una mAnO sulla ScHiEnA.
CiNqUe.
Poi SmIsI di contare.
Arretrammo fino all’ingresso, fino alla camera da letto.
Spense la luce con il gomito.
avevo PaUrA di lei eppure non DeSiDeRaVo che lei.
‘io non..’, provai a dire.
‘Lo so’.
Ci lasciammo andare sul LeTTo.
Le LeNzUoLa erano FrEddE.
NoI nO

 

”Mia Sorella è una Foca Monaca”

 
 
Advertisements
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s